[V4V033] BRUUNO – Belva CD Limited Edition

10,00

Esaurito

Categorie: , COD: V4V033

Descrizione

Pieghevole a tre ante, stampa digitale su carta con trattamento stucco da 190 gr, inserito in busta PVC semi rigida serigrafata.
Tiratura limitata a 300 pezzi numerati a mano.

BRUUNO è la conseguenza di un gesto impulsivo, un incastro di esperienze musicali diverse, unite per scuotere l’apatia del vivere quotidiano.

Come il lato duro della gomma, che strappa il foglio ma non cancella lo scritto.

Da troppo tempo l’hardcore nostrano non faceva così male 8/10 RUMORE APRILE 2016
Un attentato terroristico ai timpani curato fino all’ultimo dettaglio 7/10 MUCCHIO SELVAGGIO APRILE 2016
“Belva” è un disco che tende verso la spietatezza: di suoni, di intenti, di approccio. Hardcore netto e senza scampo, vecchia scuola e nuova tempra, roba che fa fischiare le orecchie pure a volumi azzerati. DISCO DEL GIORNO ROCKIT

Ti parlano. Li capisci o comunque cerchi di entrarci in contatto perché suonano quasi come una presa di posizione, qualcosa da discutere. ROCKOL

Pensavate che il post-hardcore, quello più peso, più oscuro, quello incazzato come una “Belva”, fosse ormai un capitolo chiuso, almeno per l’Italia? E invece no. Siamo solo all’inizio. La prova è in questo extended play d’esordio dei Bruuno. ROCKLAB
“Belva” è una delle migliori mattonate nei denti uscite quest’anno in Italia. FUCK THE GLORY DAYS
Un disco piccolo, del quale può essere molto facile innamorarsi. THE NEW NOISE
 Da tempo un disco hardcore italiano non era in grado di spezzare lo specchio in cui alcuni generi vengono isolati, costretti a guardarsi riflessi nelle proprie stanze, e sono le ossa che ne escono frantumate dalla foga degli strumenti a infrangere quell’incantesimo. L’INDIPENDENTE
Belva risulta essere un dischetto sorprendente e colto, per incastri sonori e scelte stilistiche. INDIE ROCCIA
I brani sono tutti veloci e immediati, non c’è tanto da ragionare, facili da metabolizzare vanno giù lisci come bicchieri di vino che dà subito alla testa SHIVER
Belva implacabile, rossa di odio, che usa come punto di forza un approccio estremo, che non sa cosa sia il perbenismo e massacra chi gli si avvicina con distorsioni brutali. Facciamo gli uomini e affrontiamola con coraggio. 7/10 ROCKAMBULA 
La produzione è perfetta, ogni singolo strumento ti arriva nelle orecchie e te le prende a calci con precisione chirurgica. È un assalto che dura una manciata di minuti, un quarto d’ora di post-hardcore cerebrale e sassate, e appena finisce il mondo sembra così silenzioso che devi riascoltarlo per forza. BRUTTOMESKI
 
“Un disco di pancia tagliente ma al contempo strutturato e razionale” JUST KIDS
Un pugno nell’occhio, un lavoro da ascoltare a volume alto, sei tracce che faranno tremare i vetri alle finestre. PAPER STREET
 
La Belva dei Bruuno promette di lasciare un segno duraturo nella scena musicale indipendente, poiché sono davvero pochi i musicisti che gettando il cuore oltre l’ostacolo, raccontano le paure e le emozioni che una generazione in fuga tende a lasciare ai margini della vita. HEART OF GLASS
Magari ci si imbattesse sempre in dischi così ROCK AND MORE
Un album all’altezza delle aspettative, e a confermare questa osservazione lo dimostrano i due traguardi raggiunti dalla band: originalità e genuinità del prodotto. OCA NERA ROCK
[wdi_feed id="1"]

Registrato dal vivo in cinque intensi giorni di fine dicembre 2015 presso l’Hate Studio, poi Carlo c’ha urlato sopra.
Mixato da Maurizio Baggio con supporto morale di Luca Spigato.
Masterizzato da Maurizio Baggio tra l’Hate Studio, un furgone ed un motel di San Diego.
Grafiche e packaging di Bruuno, stampa di TIPOGRAFIA SARTORE e serigrafia di Vortice.
Chitarre di Luigi Pianezzola Filippo Tasca.
Basso di Nicola Rosson.
Batteria di Tommaso Trippi.
Voce e tromba di Carlo Zulian.
Cori un po’ di tutti.
Prodotto da Bruuno.

Informazioni aggiuntive

Peso0,200 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “[V4V033] BRUUNO – Belva CD Limited Edition”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post